La funzione del cibo nei testi letterari

  • -

La funzione del cibo nei testi letterari

Category : Attività 2012

21 Novembre 2012

La funzione del cibo nei testi letterari

Il seminario si pone nell’ambito della settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile – tema 2012 “Madre terra: Alimentazione, agricoltura, ecosistema”. Organizzato dal Club UNESCO di Cassano e dal Liceo “Leonardo da Vinci”, l’incontro vuole sottolineare l’impegno del mondo dell’associazionismo ed istituzionale a far rete per educare al cambiamento orientato allo sviluppo sostenibile, dando risposte culturali diverse. Quale valore hanno i riferimenti al cibo, alle pratiche alimentari presenti nelle opere letterarie di ogni tempo? A questo interrogativo, che fornisce chiavi di lettura non consuete nella tradizione letteraria scolastica, ha risposto, nel corso di un seminario la prof.ssa Ghiazza, Associata di Lingua e Letteratura  italiana Contemporanea presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia e Comuncazione dell’Università degli Studi di Bari. Parallelamente, ad un livello divulgativo-commerciale, anche la critica letteraria, negli ultimi decenni, ha sviluppato un ricco filone di studi che prende in esame la presenza, la valenza e le molteplici funzioni dell’universo alimentare nel testo letterario. L’alimentazione, aspetto fondamentale della cultura materiale, entra, a pieno titolo, nel testo letterario, come elemento non secondario e a vari livelli: non solo cibo in quanto prodotto, elaborazione gastronomica, ma anche le norme sociali, i luoghi, i tempi, le modalità della sua preparazione e consumazione, le valenze simboliche e le implicazioni culturali che lo connotano. Il cibo, inoltre, in quanto segno, significa altro da sé, media contenuti legati all’universo culturale, rivela connessioni con la realtà socio-economica, con l’assetto profondo della realtà individuale e collettiva, costituisce un polo di aggregazione di diverse dimensioni di umanità, può costituire l’oggetto, la materia della rappresentazione, può servire per tratteggiare il carattere dei personaggi, fornire riferimenti a consuetudini, prodotti, piatti di un tempo ed un territorio…  è spia di quel rapporto di territorialità personale che lega gli uomini ai luoghi, ha profondi legami con il territorio e ne tratteggia l’identità.


Eventi

  • 8 aprile 2016 – Cassano scienza
    N/A, Eventi
  • 24 aprile 2016 – Escursione sul promontorio del Gargano
    N/A, Eventi
  • 23 giugno 2017 – 23 giugno La FICLU a parigi..incontro con Irina Bukova
    N/A, Eventi
Associati a CLUB per l'UNESCO